Basilico (Ocimum basilicum) o pesto: piantare, crescere, prendersi cura

Il basilico ( Ocimum basilicum ), impropriamente chiamato pesto, erba reale o arancia calzolaio, è coltivato come pianta aromatica e da condimento, ma attenzione, fa freddo e non tollera il gelo. I fusti eretti e ramificati portano foglie lineari disposte a coppie opposte, verdi, viola o screziate, a seconda della varietà; e misura da 2 a 6 cm di lunghezza. Piccoli fiori bianchi o viola rosati a grappolo circondati da brattee compaiono nel corso dell'estate, formando come spighe.

Tutte le parti del basilico sono molto profumate e al minimo fruscio emanano un odore connotato da chiodi di garofano, noce moscata e anice, tipicamente segnato dal sole del sud.

Basilico (Ocimum basilicum): pianta aromatica mediterranea

La pianta contiene un'essenza aromatica contenente metil-chavicolo, o estragolo, cineolo, fencholo, linalolo e metil-eugenolo. Il basilico ha proprietà medicinali sedative, antispasmodiche del tratto digerente, carminative e anti-nausea. Ma le proprietà culinarie ne hanno approfittato, principalmente a crudo per condire insalate con pomodoro, verdure crude, maionese, pasta, sughi vari e piatti mediterranei ... Servono anche come base per la famosa zuppa di pesto o pesto genovese ma attenzione, sia la cottura che l'essiccazione ne alterano il sapore che scompare; Aggiungerlo a fine cottura è quindi fondamentale.

Inoltre, il basilico respinge le zanzare e trova impiego anche in profumeria.

  • Famiglia: Lamiaceae
  • Tipologia: annuale aromatica
  • Origine: zona tropicale dell'Africa e dell'Asia
  • Colore : fiori bianchi o rosa porpora
  • Semina:
  • Taglio : no
  • Piantagione: maggio
  • Vendemmia: da giugno a settembre
  • Altezza : da 30 a 50 cm

Terreno ed esposizione ideali per piantare basilico nell'orto

Il basilico prospererà in un terreno leggero, ricco di humus, ben drenato e ricco, al riparo dal vento e dal freddo e caldo, idealmente in pieno sole.

Data di semina e impianto di basilico

Non aspettarti troppe piantine di basilico all'aperto perché ha terribilmente paura del freddo umido. Al sud il basilico può essere seminato in piena terra ad aprile, mentre altrove è meglio seminarlo in casa a marzo per metterlo a posto in giardino a maggio, non appena si esclude ogni rischio di gelo. Essendo la semina delicata, è possibile acquistare piante che installerete sul posto non appena le temperature non scenderanno più sotto i 10 ° C di notte, a maggio, idealmente subito dopo l'Ice Saints. Distanzia i piedi di circa 30 cm.

  • Guarda la scheda Quando e come seminare il basilico?

Consigli di manutenzione e coltivazione del basilico

Sotto 0 ° C, il basilico non resisterà. Zappa, erbaccia e paglia il piede. Annaffiare abbondantemente la sera, comprese le foglie, durante la stagione calda. Pizzicarlo regolarmente per mantenerlo cespuglioso ed evitare che fiorisca, il che lo stanca e impedisce lo sviluppo delle foglie.

Raccolta, conservazione e utilizzo del basilico

Le foglie possono essere raccolte secondo necessità, per un utilizzo immediato. È quindi preferibile raccoglierli prima del caldo della giornata. Quando sono fresche, le foglie profumano insalate, pomodori, salse al "pesto" e la famosa zuppa di pesto. Le foglie fanno anche deliziosi infusi.

Prima del gelo, raccogli tutte le foglie. Man mano che si asciugano, le foglie perdono la loro fragranza, quindi è meglio congelarle sotto forma di "pesto" cotto o conservarle sott'olio.

  • Guarda la scheda: Quando raccogliere il basilico e come conservarlo?

Posizione e associazione favorevole del basilico con altri ortaggi dell'orto

Il basilico andrà bene con cavoli, fagioli, prezzemolo, timo, timo selvatico, santoreggia, zucca, cetriolo, finocchio ma soprattutto pomodori che proteggerà da alcuni parassiti come gli afidi. Conserva il basilico di rue officinale che ne impedisce lo sviluppo.

Può essere piantato in vaso o fioriera per proteggerlo dal freddo.

Malattie, parassiti e parassiti del basilico

Lo smorzamento è la preoccupazione principale, altrimenti il ​​basilico non è soggetto a malattie o parassiti. Teme soprattutto il freddo!

Varietà di basilico consigliate per la semina in giardino

L' Ocimum basilicum 'Green Team' , a foglia larga è probabilmente il più utilizzato in cucina, Ocimum basilicum 'Dark Opal' , con foglie rosso porpora, Ocimum basilicum 'Indonesian' profumo limone, Ocimum basilicum 'End green dwarf , compatto ' con foglie piccole e portamento tozzo adatto a pentole, Ocimum basilicum ' Sacré de Thailand ' al profumo di menta e chiodi di garofano, Ocimum basilicum' Cinnamon ' al profumo di cannella ...

basilico viola o rosso

Il Basilico Genovese coltivato nella regione Liguria nel nord-ovest d'Italia ha beneficiato di una AOC dal 2005, è destinato più in particolare alla preparazione del Pesto!