Gatto cieco, come prendersene cura?

Un gatto cieco, sia che la sua cecità sia totale o parziale, progressiva o improvvisa, può benissimo imparare a convivere con questo handicap. Tuttavia, la perdita di gran parte dei suoi cuscinetti può rendere la sua vita quotidiana più difficile. È importante adattare i tuoi gesti, le tue abitudini, la tua comunicazione e il tuo interno alle loro nuove esigenze per garantire la loro salute e il loro benessere. Scopri i nostri consigli per prenderti cura del tuo gatto cieco.

Gatto cieco, come prendersene cura?

Cecità nei gatti

Nei gatti, la perdita della vista può essere graduale o improvvisa. Può interessare solo un occhio o entrambi. La cecità può essere dovuta all'invecchiamento del tuo animale domestico, a un difetto genetico, a un incidente o a una malattia. È quindi importante agire il prima possibile consultando il proprio veterinario, poiché la cecità del vostro gatto può mascherare un problema serio che deve essere trattato rapidamente e talvolta può essere curato.

Come fai a sapere se il tuo gatto è o sta diventando cieco?

Quando un gatto inizia a perdere la vista o è diventato cieco, tende a essere disorientato, si muove cercando la sua strada e sbatte dappertutto.

Ecco i segni rivelatori della cecità:

  • Il tuo animale domestico sbatte contro porte, mobili e oggetti.
  • Si stropiccia spesso gli occhi.
  • Potrebbe iniziare a socchiudere gli occhi.
  • Si muove più difficile e tende a muoversi meno all'interno della casa e quando è fuori.
  • Sembra confuso e disorientato nel suo ambiente familiare.
  • Tende a cadere quando salta e ha difficoltà a riprendersi.

Non esitate a guardarlo negli occhi per eventuali sintomi insoliti. Gli occhi di un gatto cieco cambiano:

  • Le sue pupille sono dilatate e non rispondono alle variazioni di luce.
  • I suoi occhi stanno perdendo il loro colore.
  • Sono rossi, infiammati, nebbiosi, acquosi.
  • Possono emanare pus.

Al minimo segno, consultare rapidamente il veterinario. Questo perché è possibile che solo un occhio sia interessato o che la vista del tuo gatto possa essere salvata agendo rapidamente. La cecità può anche nascondere una malattia che è importante curare il prima possibile.

Come prenderti cura del tuo gatto cieco?

Convivere con un gatto cieco non è impossibile, ma è importante fare del tuo meglio per semplificarti la vita e prendertene cura ogni giorno. In effetti, dì a te stesso che è una vera prova per il tuo piccolo gatto che deve imparare di nuovo a vivere in modo diverso nel suo ambiente. Scopri i nostri consigli.

Impara a comunicare con il tuo gatto

Con un animale cieco, la comunicazione orale diventa l'unico vero modo per affrontarlo. Parla con lui più spesso del solito, articola bene e segnala la tua presenza facendo passi più ampi. Il tuo animale può utilizzare le vibrazioni che emetti per localizzarti e capirti meglio.

Evita tutti gli accessi dall'esterno

Il tuo gatto cieco non può camminare all'aperto senza rischiare un grande pericolo permanente. È quindi preferibile lasciarlo vivere al chiuso o in un giardino recintato e sicuro. Se lo accetta, puoi portarlo al guinzaglio e imbracatura, purché lo tenga sempre d'occhio.

Non cambiare il tuo interno

Il tuo gatto cieco userà la sua memoria e soprattutto il suo olfatto per orientarsi e trovare la sua zona pranzo, la sua zona di riposo e la sua lettiera. Non spostarli, perché rischi di disturbare notevolmente i suoi magri punti di riferimento.

Allo stesso modo, evita grandi sconvolgimenti interiori. Cerca di tenere i tuoi mobili e le tue cose nello stesso posto per evitare che urti o si perda. Dì a te stesso che il tuo animale può orientarsi utilizzando i feromoni che posiziona su mobili, oggetti e telai di porte.

Se stai traslocando o se devi apportare modifiche interne (ristrutturazioni, ecc.), Inizia chiudendo il tuo animale domestico in una stanza. Dagli l'accesso agli altri, uno per uno, assicurandoti che si adatti e acquisisca familiarità con ciascuno prima di passare a quello successivo.

Tieni in ordine la tua casa

Evita il più possibile di lasciare oggetti, scarpe, borse o giocattoli in giro per casa, poiché il tuo gatto cieco potrebbe urtarli o sentirsi disturbato da tutti questi ostacoli. Fai più spazio possibile ogni giorno per il benessere del tuo animale domestico.

Coinvolgi i tuoi bambini, spiegando loro che non dovrebbero lasciare i loro giocattoli in giro per il benessere del tuo piccolo gatto. Un modo conveniente per aiutare anche te stesso!

Pensa al collare e all'identificazione del tuo gatto

Il tuo gatto cieco può scappare da te e finire da solo e perso per strada. Assicurati che abbia un collare con i tuoi dati di contatto e quelli del tuo veterinario su di esso. Menziona anche che è cieco in modo che chiunque lo trovi sarà avvertito e reagirà di conseguenza. Fallo annotare su una piccola targa attaccata al colletto in modo che questa informazione sia chiaramente visibile. Infine, posiziona una piccola campana sul colletto per facilitarne l'individuazione.

Considera di dotare il tuo gatto di un chip di identificazione sottocutaneo. Sarà più facile ritrovarlo se viene perso.

Rassicuralo il più possibile

La tua voce è molto importante per rassicurare il tuo gatto cieco. Parla con lui per aiutarlo a sapere che sei al suo fianco ed evitare lo stress. Rivolgiti a lui con gentilezza, calma e pazienza ed evita qualsiasi rumore forte e improvviso che potrebbe confonderlo o spaventarlo. Accarezzalo per calmarlo e calmarlo, ricordandoti di annunciarti per non spaventarlo.

Pensa ai loro bisogni primari

Come ogni animale, il tuo gatto ha bisogno di acqua fresca e pulita, una lettiera pulita - o anche due per affrontare le emergenze senza farsi prendere dal panico - e una dieta di qualità. Assicurati che il suo cibo abbia un odore gradevole, poiché il suo senso dell'olfatto ti aiuterà molto. Non lasciare le crocchette o il mosto in giro per diverse ore o giorni nella sua ciotola, poiché tendono a ossidarsi e hanno un cattivo odore.

Mantieni la tua casa tranquilla

Evita rumori forti e improvvisi che potrebbero spaventare il tuo gatto. Spostati per parlare con una persona distante piuttosto che gridare a voce troppo alta ed evitare di sbattere armadi, porte e finestre. Infine, se ascolti la musica, aumenta gradualmente il volume per abituare il tuo animale ed evita di ascoltare il più forte possibile.

Continua a giocare con il tuo gatto

Anche se il tuo animale domestico è cieco, vorrà e dovrà comunque giocare. Dotati di giochi per gatti ciechi, basati sui suoni, e dedica a lui ogni giorno del tempo per permettergli di esercitarsi e condividere con te un momento di complicità, senza pericoli grazie alla tua supervisione.

Chiedi consiglio al tuo veterinario

Se hai domande, non esitare a chiedere consiglio al tuo veterinario. Lui saprà aiutarti sulla procedura da seguire e sulle cure da dare al tuo micio cieco.